Ovodonazione

E' consentita a donne di età non superiore ai 51 anni.

E’ indicata per menopausa fisiologica, precoce o chirurgica, malattie genetiche trasmissibili alla prole e plurimi fallimenti delle tecniche di procreazione assistita per alterata qualità ovocitaria.

Consiste nel sottoporre una donatrice di giovane età ad approfonditi screening genetici e infettivi, alla stimolazione ormonale ed al prelievo degli ovociti che vengono poi fecondati in vitro con gli spermatozoi del partner o di un donatore. Gli embrioni ottenuti vengono quindi trasferiti nell'utero della ricevente mediante tecnica del tutto indolore.

La paziente che riceve gli embrioni deve essere preventivamente sottoposta ad un trattamento estrogenico in compresse o cerotti e progestinico in ovuli o gel vaginale per preparare l'utero ad accogliere gli embrioni.

Presso il Centro ProVita è possibile effettuare il primo colloquio e in breve tempo l'eventuale monitoraggio ecografico e ormonale per preparare la paziente al transfer degli embrioni che viene effettuato personalmente dal Dott. Taccani presso la Clinica Le Betulle di Appiano Gentile in provincia di Como in collaborazione con la Clinica Procrea di Lugano.

La percentuale di successo supera il 50% per transfer.